PEC Posta elettronica certificata


posta elettronica certificataLa posta elettronica certificata (PEC) è uno strumento che permette di dare, ad un messaggio di posta elettronica, lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno tradizionale. La PEC aggiunge inoltre la certificazione circa il contenuto del messaggio
Legalmail ha valore legale superiore a quello della raccomandata A/R e del fax ed è in grado di sostituire le tradizionali modalità di comunicazione cartacea.

Legalmail è un canale di interscambio efficiente con fornitori, clienti e partner e agevola attività ancora più delicate quali l’invio dei documenti dei bandi di gara o il rapporto con gli enti di previdenza.

– 5GB di dimensione casella
– Notifica SMS per i nuovi messaggi certificati in casella
– 2 GB di spazio casella

– 3 GB di Archivio di Sicurezza

 

 

PEC

 


Prezzi – Acquista

 

 

– Call center dedicato

– Ricezione/rifiuto dei messaggi non PEC configurabile da webmail
– Inoltro automatico dei messaggi in entrata ad altra casella
– Integrazione con i più diffusi client di posta elettronica
– Antivirus e antispam ad alte prestazioni

 

Posta elettronica certificata PEC

Caratteristiche principali della Posta Certificata

Una trasmissione può essere considerata posta certificata solo se le caselle del mittente e del destinatario sono entrambe caselle di posta elettronica certificata, altrimenti il sistema potrà fornire solo una parte delle funzionalità di certificazione previste (per esempio, non viene fornita la ricevuta di avvenuta consegna).

I gestori di posta certificata sono obbligati a registrare tutti i principali eventi che riguardano la trasmissione per 30 mesi da fornire come prova da parte degli interessati. I gestori sono anche tenuti ad utilizzare sempre un riferimento orario allineato con gli istituti ufficiali che garantiscono l’ora esatta. Quindi le registrazioni e tutti gli elementi descritti in seguito (ricevute, buste, …) conterranno sempre l’ora esatta.

 

Vantaggi della PEC

  • risparmi consistenti rispetto ai costi dei servizi tradizionali
  • ricevute di invio e di consegna, comprensive di ora esatta, con valore legale e opponibili a terzi in caso di contenzioso
  • maggiore efficienza e velocità grazie all’eliminazione della gestione della carta e dei tempi di consegna
  • integrità, riservatezza e certificazione delle comunicazioni

 

Legalmail in più include i seguenti servizi a valore aggiunto:

  • supporto di un customer care specializzato
  • salvataggio automatico delle ricevute, dei messaggi e degli allegati
  • notifica via SMS della ricezione dei messaggi
  • integrazione con i servizi di firma digitale, disponibili nella Business Key di InfoCert
  • personalizzazione a richiesta dei domini
  • antivirus aggiornato più volte al giorno
  • antispam ad alte prestazioni
  • affidabilità e sicurezza superiori allo standard di mercato, grazie a sofisticati sistemi in grado di garantire la business continuity
  • possibilità di integrare le caselle Legalmail in altre applicazioni
  • consolle di gestione, per chi possiede molte caselle Legalmail

Funzionamento

Al momento dell’invio di una mail PEC, il Provider PEC del mittente si occuperà di inviare al mittente una ricevuta che costituirà valore legale dell’avvenuta (o mancata) trasmissione del messaggio con precisa indicazione temporale del momento in cui la mail PEC è stata inviata.
In egual modo il provider del destinatario, dopo aver depositato il messaggio PEC nella casella del destinatario, fornirà al mittente una ricevuta di avvenuta consegna, con l’indicazione del momento temporale nel quale tale consegna è avvenuta.
In caso di smarrimento di una delle ricevute presenti nel sistema PEC è possibile disporre, presso i provider del servizio, di una traccia informatica avente lo stesso valore legale in termini di invio e ricezione, per un periodo di trenta mesi, secondo quanto previsto dalle normative sotto citate.
Dal punto di vista dell’utente, una casella di posta elettronica certificata non si differenzia da una casella di posta normale, cambia solo per quello che riguarda il meccanismo di comunicazione sul quale si basa la PEC e sulla presenza di alcune ricevute inviate dai gestori PEC mittente e destinatario.

La posta elettronica certificata, per essere tale, deve seguire le regole fissate dal DPR 68/2005 e dalle successive regole da esso previste. Queste norme, insieme ad altre (in particolare il Codice dell’Amministrazione Digitale), ne stabiliscono la validità legale, le regole e le modalità di utilizzo. In particolare:

  • Il servizio può essere erogato esclusivamente dai gestori accreditati presso il CNIPA che è l’organo pubblico preposto al controllo della posta elettronica certificata.
  • Per la PEC devono essere usati domini dedicati (un dominio di PEC non contiene caselle email non-PEC).

PEC

 

Prezzi – Acquista

Share Button